Nei comuni dell'Unione Pedemontana è di nuovo "Musica in Collina" - Unione Pedemontana Parmense

archivio notizie - Unione Pedemontana Parmense

Nei comuni dell'Unione Pedemontana è di nuovo "Musica in Collina"

La grande musica si fa magia nei luoghi più suggestivi della Pedemontana Parmense. È un’alchimia unica quella di “Musica in Collina”, la rassegna concertistica realizzata da La Toscanini in collaborazione con i cinque comuni dell’Unione Pedemontana (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo), giunta quest’anno alla terza edizione, capace di ottenere un successo a suon di note e di sold out. Una rassegna che offrirà al pubblico un’ampia proposta di organici e repertori, dal classicismo del Settecento alle più famose colonne sonore del cinema d’oggi, interpretati dai gruppi da camera formati dai professori d’orchestra della Filarmonica Arturo Toscanini e dai giovani musicisti dell’orchestra “La Toscanini Next”, diretta da Roger Catino.


La terza edizione di “Musica in Collina” si aprirà con un doppio appuntamento nell’Arena estiva della Rocca Sanvitale di Sala Baganza. Lunedì 11 luglio alle 21 salirà sul palco “La Toscanini Next”, che eseguirà musiche di Duke Ellington, Vangelis, Henry Mancini, Nino Rota, Carmine Coppola, Nicola Piovani, Dmítrij Šostakóvič e Charlie Chaplin. Domenica 17 luglio, stesso luogo e stessa ora, si esibirà, invece, il “Trio d’Ance La Toscanini”, formato da Gian Piero Fortini (oboe), Daniele Titti (Clarinetto) e Davide Fumagalli (fagotto). Il Trio eseguirà un repertorio che spazierà dal ‘700 al ‘900 con musiche di W. A. Mozart, J. S. Bach, S. Veress e J. Ibert.

Cinque giorni più tardi, venerdì 22 luglio alle ore 21, la rassegna farà a tappa in piazza Fornia a Monticelli Terme (Montechiarugolo) con La Toscanini Next in versione Ensemble, che proporrà brani di Paul Desmond, Glenn Miller, Nino Rota, Duke Ellington, Henghel Gualdi ed Ennio Morricone. E sempre La Toscanini Next”, sotto la direzione di Catino, sarà protagonista del quarto appuntamento, realizzato in collaborazione con l’Associazione culturale Filinum, che avrà per teatro la suggestiva Villa Caumont Caimi a Felino, dove a partire dalle ore 21 di venerdì 29 luglio si eseguiranno brani di George Gershwin, Paul Simon-Art Garfunkel, Renato Carosone, Duke Ellington e Leonard Bernstein.

Terminate le ferie agostane, la rassegna riprenderà a settembre con gli ultimi due concerti. Il primo domenica 4 settembre alle 21 nella splendida Corte Agresti di Traversetolo con la performance del “Quartetto d’Archi La Toscanini” composto dai violini di Caterina Demetz e Sara Colombi, dalla viola di Carmen Condur e dal violoncello di Vincenzo Fossanova. Il programma della serata prevede musiche di Giovanni Battista Viotti, Joaquín Turina e Alexander Borodin. Il secondo e ultimo appuntamento è per domenica 18 settembre alle 21 al Teatro Crystal di Collecchio con il “Duo d’Archi La Toscanini” formato da Mihaela Costea (violino) e Antonio Mercurio (contrabbasso). Un gran finale con le note di Georg Philipp Telemann, Reinhold Moritzevič, Glière, Emil Tabakov, Fritz Kreisler, Vito Mercurio e Astor Piazzolla.


 «Dopo due edizioni segnate dalle limitazioni dovute al covid-19, quest’anno “Musica in Collina” sarà finalmente fruibile al grande pubblico che merita – sottolinea Daniele Friggeri, presidente con delega alla Cultura dell’Unione Pedemontana Parmense –. La rassegna, giunta alla sua terza edizione, propone come sempre concerti di altissimo livello che avranno per palcoscenico le location più pregevoli del nostro territorio, dove sarà possibile ritrovarsi per un'estate all’insegna della socialità e della buona musica. La partnership tra l’Unione e La Toscanini, che vede il nostro ente tra i soci della fondazione, ci consente di realizzare eventi pregevoli e di garantire un supporto concreto a chi vive di Cultura, che in questi ultimi anni si è trovato a dover affrontare una situazione veramente drammatica». 


«La rassegna “Musica in Collina”, giunta quest’anno alla terza edizione, è cresciuta fino a diventare un elemento irrinunciabile della programmazione estiva de La Toscanini – afferma Alberto Triola, Sovrintendente e Direttore Artistico de La Toscanini. La fondamentale collaborazione con l’Unione Pedemontana Parmense ci consente di dedicare un importante progetto musicale al territorio, e di dare la possibilità a moltissime persone di godere dell’esperienza dell’ascolto dal vivo di esecuzioni di qualità, grazie ai professori d’orchestra de La Toscanini e ai giovani talenti de La Toscanini Next».

 

Il biglietto intero per ogni concerto avrà un costo di 10 euro, che scende a 5 per gli under 30, ad eccezione di quello che si svolgerà a Felino che sarà a posto unico ad un costo di 20 euro. 


Per informazioni e prenotazioni, ad eccezione del concerto che si svolgerà a Villa Caumont Caimi a Felino, occorre rivolgersi alla biglietteria del Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini” (Viale Barilla 27/A – Parma) telefonando allo  0521 391339, inviando una mail biglietteria@latoscanini.it. I biglietti possono essere acquistati  anche sul posto oppure online sul sito www.biglietterialatoscanini.it.

Per informazioni e prenotazioni relativamente al concerto di Felino, bisogna invece rivolgersi all'Associazione culturale Filinum, telefonando al 335 7492334, email: associazionefilinum@libero.it. I biglietti possono essere acquistati sul posto, oppure sono disponibili in prevendita alla Tabaccheria “Quadrifoglio” di Felino, in via Carducci7/A. 


Pubblicato il 
Aggiornato il