Centro per le famiglie - Unione Pedemontana Parmense

PEDEMONTANA SOCIALE | I Servizi | Per l'INFANZIA, l'ADOLESCENZA e la FAMIGLIA | Centro per le famiglie - Unione Pedemontana Parmense

Centro per le famiglie

 

COS'È 
 
Il Centro per le Famiglie del Distretto Sud Est, promosso e sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, è un Servizio rivolto ai cittadini dei Comuni dell’Unione Pedemontana Parmense (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza, Traversetolo) e dell’Unione Montana Appennino Parma Est (Calestano, Corniglio, Langhirano, Lesignano  de’ Bagni, Monchio delle Corti, Neviano degli Arduini, Palanzano, Tizzano Val Parma).
Uno spazio che offre alle famiglie con figli e alle giovani coppie, informazioni, sostegno, aiuto e consulenze per organizzare la vita familiare e affrontare le difficoltà incontrate nella crescita dei figli, condividendo responsabilità e ruoli nella loro educazione e cura.
 

 

I SERVIZI 

 

Accoglienza e informazione alle famiglie
 

  • Informazione e orientamento sulle opportunità disponibili per le famiglie (servizi socio-educativi, sanitari e socio-sanitari del territorio) e sulle iniziative attivate dalla comunità locale;
  • Informazione sulle attività svolte direttamente dal Centro per le Famiglie (mediazione familiare, counselling, consulenza legale, affidamento familiare, adozione e altre forme di affiancamento/sostegno alla famiglia e alla genitorialità);
  • Informazione mirata inerente le forme di benefici e agevolazioni economiche, in stretto raccordo con gli Sportelli Sociali del territorio.
     

Confrontarsi per crescere insieme ai propri figli
 

  • Mediazione familiare: è uno servizio gratuito rivolto ai genitori coinvolti in una storia di separazione o di divorzio, affinché possano continuare a essere protagonisti responsabili e consapevoli della crescita e dello sviluppo dei propri figli. Pur essendo un intervento rivolto alla coppia, offre la possibilità di colloqui e consulenze individuali per i singoli genitori. Il percorso si articola in una serie di incontri condotti da un mediatore familiare.
    Scarica il depliant informativo sul servizio
     
  • Consulenze educative e counseling genitoriale: spazi di ascolto e sostegno per approfondire e migliorare lo stile educativo, la comunicazione in famiglia e con il partner, affrontare difficoltà, dare voci a bisogni e aspettative, scoprire nuove risorse personali. La consulenza è rivolta a genitori con figli da 0 a 18 anni, è gratuita e può essere articolata in uno o più incontri.
    Scarica il depliant informativo sul servizio
     
  • Consulenza legale sul diritto di famiglia: un percorso condotto da un avvocato, che prevede un numero di incontri, attraverso i quali i genitori, soli o in coppia, possono approfondire norme e diritti per far fronte a situazioni complesse o inattese che riguardano la famiglia, il patrimonio, il lavoro, la tutela di sé e dei figli, quando si avverte il bisogno di un primo orientamento.
    Scarica il depliant informativo sul servizio
     
  • Affido familiare: Ogni anno, diversi bambini hanno bisogno di essere accolti o momentaneamente affiancati da altri adulti, per permettere ai loro genitori di superare le difficoltà che stanno attraversando. Per questi bambini può esserci una famiglia in più, capace di affetto, ascolto e attenzione, sostegno e accompagnamento nell’affrontare un periodo complesso. Il Centro per le Famiglie è il luogo dove rivolgersi per intraprendere il percorso necessario per diventare “Famiglia accogliente”.
     
  • Adozione: è la risposta ai bambini e ai ragazzi minorenni adottabili italiani (adozione nazionale) o stranieri (adozione internazionale), affinché possano vivere e crescere all’interno di una famiglia quando la famiglia d’origine non esiste più o non si è mostrata in grado di crescerli adeguatamente. Il Centro per le Famiglie è il luogo dove rivolgersi per intraprendere il percorso necessario per ottenere l’idoneità per l’adozione.
     

Oltre alle azioni rivolte direttamente alle famiglie, il Centro per le Famiglie promuove e partecipa alla realizzazione di azioni di sensibilizzazione, con insegnanti e operatori di servizi presenti sul territorio (biblioteche, contesti educativi, consultori familiari), nella prospettiva di condividere percorsi di intervento e progettualità connesse alle finalità del Centro.

 

Costruire relazioni
 

  • Progetto “Una famiglia per una famiglia”: è una forma di prossimità familiare temporanea, pensata per rafforzare competenze e relazioni tra famiglie e per sostenere famiglie che vivono un periodo di difficoltà nella gestione della propria vita quotidiana e nelle relazioni educative con i figli. Ogni affiancamento prevede la definizione di un Patto educativo ed è seguito da un tutor volontario, a supporto delle famiglie.
     
  • Albo delle, o dei, Baby sitter: è un servizio gratuito pensato per favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta, a disposizione delle famiglie e delle, o dei, Baby sitter. Per le, o i Baby sitter, l’iscrizione all’Albo, previo il possesso dei requisiti richiesti, è semplice e senza spese. Le famiglie in cerca di Baby sitter dovranno invece compilare una scheda con le indicazioni delle loro esigenze e, successivamente, verranno forniti loro, sempre a titolo gratuito, i nominativi delle persone che meglio rispondono alle loro richieste. 
    Scarica il depliant informativo sul servizio
     
  • Gruppo di auto mutuo aiuto per familiari di persone con disabilità: il gruppo è rivolto a familiari di persone con disabilità interessati a confrontarsi, condividere emozioni ed esperienza attraverso un percorso di conoscenza, di informazione e di narrazione. Il gruppo si riunisce con cadenza quindicinale. Agisce con le istituzioni affinchè le persone con disabilità vedano riconosciuti i propri diritti e la propria identità e possano usufruire di servizi in grado di migliorare la qualità della loro vita.
     
  • Progetto “Mamme Insieme”: un luogo di incontro, a cedenza settimanale, per le neo-mamme insieme ai loro bambini, per confrontarsi, condividere emozioni e difficoltà, stringendo relazioni con compagne di questa nuova avventura in un clima di accoglienza, ascolto e scambio reciproco. Destinatarie del progetto sono le neo-mamme del territorio con bimbi da 0 a 9 mesi.

 

INFO & contatti

  • Via Vittorio Emanuele II, 36
    43038 - Sala Baganza (Parma)
  • Telefono: 0521 331395
  • INVIA UNA MAIL

  • Apertura al pubblico
    Lun - merc - ven dalle 8 alle 13
    Giov dalle 14 alle 17

Pubblicato il 
Aggiornato il