Scuole chiuse e l'elenco dei servizi sospesi dal 24 febbraio al primo marzo - Unione Pedemontana Parmense

archivio notizie - Unione Pedemontana Parmense

Scuole chiuse e l'elenco dei servizi sospesi dal 24 febbraio al primo marzo

Da domani, lunedì 24 febbraio, tutte le scuole di ogni ordine e grado dell'Emilia-Romagna dagli asili nido alle università, resteranno chiuse per una settimana, fino al primo marzo. Chiusi anche i musei, le biblioteche e sospensione delle manifestazioni, degli eventi e di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato, delle gite di istruzione e dei concorsi.
Queste le misure adottate in Emilia-Romagna per contrastare la diffusione del Coronavirus. previste nell’ordinanza firmata dal presidente Stefano Bonaccini e dal ministro per la Salute Roberto Speranza.

Per quel che riguarda i cinque comuni dell'Unione Pedemontana di Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo, si informa inoltre che, con atto del direttore generale Adriano Temporini, Azienda Pedemontana Sociale ha disposto la chiusura dei seguenti servizi sempre dal 24 febbraio al primo marzo, fatte salve eventuali proroghe: 
 
  • Centri Diurni per anziani
  • Taxi Sociale
  • Centri aggregativi giovanili
  • Centri socio occupazionali per persone con disabilità
  • Centri socio riabilitativi diurni per persone con disabilità
  • Educatori con funzioni socio-educative ed assistenziali
  • Educativa di strada
  • Progetto "Puzzle"
  • Scuola per l'Autonomia per persone con disabilità
I servizi aziendali in capo alla Sede Legale di Collecchio (P.zza Fraternità 4), agli Sportelli sociali e al Centro per le Famiglie, resteranno funzionati e reperibili telefonicamente ma solo in funzione di back office, quindi senza apertura al pubblico.
 

Per quel che riguarda la Casa Residenza per Anziani "Al Parco" di Monticelli Terme, verrà limitato l'ingresso dei visitatori.

 

Verrà invece intensificato o ativato il SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE a favore di persone anziane e/o con disabilità, in condizioni di particolare fragilità 

 

I cinque sindaci dell'Unione Pedemontana Parmense vengono informati in tempo reale sulla situazione, in modo da adottare tempestivamente le misure necessarie, così come il presidente della Regione Stefano Bonaccini, che ha costantemente riunito il Comitato di coordinamento regionale, gli assessori competenti e anche i componenti della nuova Giunta.


LINK
 
 
 

Pubblicato il 
Aggiornato il