Open      
motore di ricerca

Dal 15 OTTOBRE sarà attivo il Servizio Prevenzione Rischio Sismico associato

Dal 15 OTTOBRE sarà attivo il Servizio Prevenzione Rischio Sismico associato

Da lunedì 15 ottobre, diventerà pienamente operativo il Servizio Prevenzione Rischio Sismico dell’Unione Pedemontana Parmense. Il servizio, che svolgerà i compiti amministrativi e di vigilanza relativamente agli interventi di edilizia privata, le opere pubbliche o di pubblica utilità, così come stabilito dalla Legge Regionale 19/2008 “Norme per la riduzione del rischio sismico”, farà capo allo sportello SUAP dell’Unione che ha sede presso il Municipio di Traversetolo (P.zza Vittorio Veneto 30).

Per richiedere il rilascio di autorizzazioni sismiche o depositare i progetti esecutivi delle opere strutturali, gli utenti dovrà continuare a inviare la documentazione agli sporteli SUE dei Comuni competenti (Edilizia privata) e SUAP (Edilizia produttiva) dell’Unione Pedemontana Parmense. A questo proposito, si invita ad utilizzare gli sportelli telematici regionali SiedER (Edilizia privata) e SuapER (Edilizia produttiva).

Tali sportelli provvederanno poi a inoltrare la documentazione al Servizio Prevenzione Rischio Sismico dell’Unione. A cambiare, invece, sarà l’ente al quale dovranno essere versati i diritti di segreteria (i cosiddetti “Rimborsi forfettari”), che non spetteranno più alla Regione, ma all’Unione Pedemontana Parmense. I diritti dovranno essere versati sempre attraverso il circuito PagoPA, che consente i pagamenti online tramite la piattaforma EntraNext, tramite bonifico bancario diretto, oppure per mezzo delle ricevitorie Sisal e Lottomatica (in questo caso occorrerà portare con sé il codice di avviso di pagamento o il codice a barre riportate nel medesimo avviso).

«L’attivazione del Servizio Prevenzione Rischio Sismico associato è un altro esempio di come il lavorare insieme ci consenta di gestire un’attività importantissima, anche alla luce dei terremoti che hanno colpito il Centro Italia e i territori emiliani vicinissimi ai nostri», sottolinea Luigi Buriola, sindaco di Montechiarugolo e assessore unionale alle Attività economiche e produttive. «Siamo convinti – prosegue Buriola – che una gestione diretta da parte dell’Unione porterà dei benefici, sia per i tempi di analisi delle domande, sia alla qualità del lavoro del SUAP, che potrà avere indicazioni importanti su quelli che sono gli adeguamenti sismici effettuati sul territorio».

Per fornire i contatti e tutte le informazioni utili, è stata creata un’apposita pagina dedicata al nuovo servizio sul sito dell’Unione Pedemontana (www.unionepedemontana.pr.it), all’interno della sottosezione “Servizi e Uffici” della sezione “Cittadini e Imprese”. All’interno della pagina sarà inoltre possibile scaricare la modulistica necessaria per la richiesta delle autorizzazioni e visualizzare i costi dei diritti di segreteria per ogni richiesta di autorizzazione o di intervento.

Per ricevere eventuali chiarimenti, i tecnici riceveranno previo appuntamento, che potrà essere richiesto telefonando al numero 0521 0521 344543 o inviando una mail all’indirizzo suap@unionepedemontana.pr.it.

ALLEGATI
Volantino informativo Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 234 Kb
Pubblicato il lunedì 1 ottobre 2018
Aggiornato il lunedì 15 ottobre 2018