Open      
motore di ricerca

Agenda dei Diritti Digitali

La tecnologia è uno strumento di potenziale benessere per innumerevoli ragioni: offre opportunità per la diffusione della conoscenza, per lo scambio di informazioni e non solo, per lo sviluppo complessivo della società in cui viviamo.
Eppure resta uno strumento, per quanto evoluto, che deve essere capito e reinterpretato dalle politiche dei territori, per mettere a disposizione delle diverse categorie di cittadini risposte e soluzioni che non risultino inutili complicazioni.
In tal senso l’azione del Governo centrale è diretta, non a caso, a sostenere con finanziamenti pubblici la riduzione del digital divide e ad agevolare la posa di fibra ottica; a digitalizzare i rapporti azienda-cittadino con la Pubblica Amministrazione e del lavoro al suo interno; a supportare le aziende che fanno innovazione.
Con questo stesso spirito l’Unione Pedemontana si è messa all’ascolto del territorio, consapevole di dover gestire la questione dell’immenso potenziale dell’ITC necessariamente dimensionata sulle reali esigenze dei destinatari, da un lato, e sulla effettiva fattibilità delle azioni, dall’altro. Risultato del percorso di rilevazione delle esigenze dei cittadini e delle imprese è stato il documento programmatico per l’Agenda locale dei Diritti Digitali approvato dal Consiglio dell’Unione Pedemontana Parmense  
Rispetto alle richieste diversificate del territorio, la garanzia di esercizio dei diritti digitali per i cittadini pedemontani sarà perseguita dall’Ente cercando di assicurare un prerequisito essenziale, ovvero l’opportunità di accesso concreto e diretto, il più possibile diffuso, facile e veloce, alla rete ed ai suoi servizi presenti e futuri.
 

Risultati immagini per unione pedemontana agenda diritti digitali 

Pubblicato il venerdì 29 novembre 2013
Aggiornato il sabato 15 ottobre 2016